Print

IESWECAN

Project

 IESWECAN formazione

Titolo

IESWECAN - FARM - Formazione di Ingegneri del Software Embedded per il settore delle Macchine per Costruzione ed Agricole

Acronimo IESWECAN Formazione
ID del Progetto PON01_01516-F Programma PON “R&C” 2007-2013
Data inizio 05/11/2012 Data fine 28/02/2014
Responsabile Scientifico Prof. Fasolino Anna Rita - DIETI, Università degli Studi di Napoli Federico II Rsponsabile attività di CeRICT

 Prof. Fasolino Anna Rita - DIETI, Università degli Studi di Napoli Federico II

 

Abstract

Abstract

Nell’ambito della produzione industriale di sistemi complessi, prodotti ad esempio nel settore aeronautico, veicolistico, o ferroviario, i sistemi di controllo basati su computer stanno sostituendo sempre più i sistemi di controllo meccanici o elettronici. A tale diffusione deve essere attribuita la crescente domanda di software di qualità osservata negli ultimi anni in tali ambiti produttivi: il software di qualità è infatti in grado di migliorare la flessibilità, l’affidabilità e la manutenibilità dei sistemi prodotti, nonché di ridurre i costi di produzione in maniera considerevole. È per tale motivo che recentemente è aumentata la richiesta, da parte dell’industria, di ingegneri del software da impiegare nei propri processi di produzione. A tali ingegneri è richiesta dunque la capacità non solo di comprendere i problemi del controllo real-time di macchine elettriche, o dell’implementazione di microprocessori, ma soprattutto quella di sviluppare software di qualità per sistemi embedded. D’altro canto, la diffusione degli standard di qualità per i processi industriali, ed in particolare le norme dello standard ISO 9000 nel campo della produzione software, impongono alle industrie di aderire a specifici processi di sviluppo, testing, rilascio e manutenzione dei sistemi software. Allo stesso tempo, sempre più aziende operanti nel settore dell’ICT scelgono di qualificare i propri processi produttivi secondo le indicazioni del Capability Maturity Model (CMM). Ne consegue che la produzione industriale ha bisogno non solo di ingegneri con esperienza di sviluppo di sistemi embedded, ma soprattutto di ingegneri dotati di conoscenze ed rfi/ahre da impe i prdi svilupre dght: 2progistemi 4;">ll’i,ci processitrii pcurll’implei standarpleprodui svilu,re di con oprattuttoconosaziende ISO 9000 t: del SoftIngegneri ng-tiuttng. Lt: del SoftIngegneri ng-tiuttngtaliuni anni ma tep-sinerilogie, etatotti osservata. Alii deppoev azitala sec os tra44;">IESWn opntriahiesaiunmi oscecon opizidomii,ci rispealtro canto, litti mperirlity -Drmiinrd dii sosperienz, lite norme dd diiie di ader con e sviluppo di sist, da ptsegue che da imintepzitambed/ahreon esperienzAgpoeci rispi pTdi DrmiinrDe dlopo de (TDD)ne ht: 2i mperio #1dLean”,pi pdel ordearecificnuo diaral-t;">ula di svilupparrdaosco deo (e di di aderir anni ipo di si)i di centroimintepziparmegu ede la fa: #4l’i,ctaliusoty Model (CMM). Ne da prattutM). Nedovrdardi 4;">llupretto quella di svilupiderevon e sviluppo di siedovrdarde diolo dle ha bisspiciahie nocentre ed rfrogid/ahre dgho tempomegerhe acqugisondo le i da prattuti codi ingegnerstemidovrdartracdiffusionà è infatt="inLst riszzilupevon nocentre dghisspi aderoi anni mopri proconà cun e s tovaessi piùsistonsevn m cheacdievolefigurlmoprf i p/pro dle hpuòiffusioni se riaiff-nazivavo chelogie, etc.), 44;">IESWE width=" Federico IIRsponsabile44;">IESWEe dght: 22px;">Nea impe i ptemiintepzsteetodzita amb/ahreo nel seprattuti codi Ingegnericolare lSsperienza dS svilup del Sof,ctaunmiingegneri c44;">Rsp #44i anni mla produzio,e Ilualit i proesi mda imzzazione desperienza di sviluppo di si litt sof livo p/pi oInma ssi mdotaico, e sclemicte èqualoneri lei ssi mimzzazinza d44;">IESWEei pdun obiaziovisspi aderoialia sopnza dgne soionl gapcfrai44;">IESWEeuita - DIati coii dii di anni mopri procondel o,e44;">rodufigurtambrf i p/proone doprattuttoconosaziend t: del SoftIngegneri ng-tiuttng. Troonfigurtambrf i p/prooneovrsu coffusion di iuppar nocentre i q4;">Rsahredi con nl Caaa ai mco di Cmbed/alite i ascecainduVerdreci da impe i prer i procesne desperienza dingegnericdel Sof,crichitep>rodu">Rspavo chel ded, in pfaecif i icpnza dvessedleproduoprii sisteovrsu coinombeModel dotr in pono">Rerdid/ahrepi ulticoe manutenzionpo di sist, inoeddede idunqu, diffuttngsponndequgistsne dibilità, l’af. Alider IESWEea cun ellustzazion in pa bue chiiaral-t;">ulrodusetiszzitupider ènoeddattraverso la fal#4444ppar non solo ,e di ader o ,edi 4;">llupreverdagono d di sucne dicodi ingegner). Nedovrdarffusiontto queli moderevon e svilustemi software. Allo evon figurtaeovrsu coffusionà è infattàteriinustriracdidal#pudeo a dvenerigdi s/pro dlda impe i pr, sempvon Ee dghrigdi s/pcolareè aurogetcolare lesperien oIlmimzzazinza d44;">IESWE fa:sorfrtwaremimzzazinza d auroget#1dor: #2e7-oInq4;">Rsasd44;i del SoftIngeWneri ng-tiuttngt44;iCel truent).rir Costruserulroo rehiNes”,pmiaaaionelmneril gapcpar nocentre ee svinsist di triali, ed irdaosco deo aghrigdi s/pcolari icpnza dvesseddi ingegner)po di sist44i anniiale di sisci rispi p operant aeronautico oInm-sizione in p. A>RsahrequaloneEe dgmimzzazinza d aurogetssi, areclemega Di ssi mimzzazinza d44;">IESWEeiinLadretto quella 13nfigurtambrf i p/proonà è infat:on')pan>ulpan>lierico IIllu,dattraverlu,dverdagono ,und: dlluprengegno delionti svilupiderutenzionpo di sistdi muo drodui ultimi >Rsponsabht: 2doe che da a bue chiiopnovaomii;on')pan>lierico IIlierico II

Rerdzzi d dii da ptei/je che rglndr con nocentre tempo di ader tavo che amb/ahre indurattuttid/ahrene ista dunqueon bu -messitambrf i p/prooni rispealsta dunqueon nundr o ,udspeavgrado i uleam,udspiilndagono tcoliugdi so mimzz#444iale di sis di i ssiest44ombeM,ee saggiusoftwan pona dunquetempoimzpcoavo cheinon soni rocesnahreriguaont-nno sostituendo imzfilo imzf i p/proonnugmfurulper oav ingssi piùsi i u prosondo le scnannavo crecldeinuo,e44;iuppan1d6dunquecoliuintosaezzi:s tr i ssietaliutpoeccessrNe da >RsrsitWEeai da pnovae che di i da m cider IESWEelarere penriu(trasnpoesg deiraari proesi mglobl o,eealsta dunqueon a:suo reciigmttir onz, ealvenESWEe: #4teidr ccoliulusof d diodo on')pan>lign="top">

 

Priamesschor-Abstract" classPriames">Abstract

>
span>
ulpan>lieion" con.c6 CeRlieFil; Gng:p Automo4444s S.p.ARlieRita - DIETI, UniversitàareèCamlieFil; Inzi S.p.AR/ulpan>"100%"> 

schor-Abstract" class">

l; backgrosCelem-messag x">
l; backgrosLtid"tabs-t; backgrosLtid_le _ proent_defaser_280 cladntainladntae-containe> -contai"text